News

Finissage mostra "Coesione: Acqua e vita"

Lunedì 12 settembre 2022 dalle ore 10:00 fino alle 13:00 finissage evento della mostra Coesione: Acqua e vita in corso presso l’Acquario Romano - Casa dell’Architettura in piazza Manfredo Fanti 47 a Roma. L’esposizione Coesione: Acqua e vita è a cura di Oriana Impei, Francesco Gallo Mazzeo, le associazioni ASIART e AAIE e in collaborazione con LPGA Little Painter Global International Art Exhibition e l’Associazione ASEM Italia. La mostra attualmente è visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle 18:00.

 

Il finissage prevede la presentazione da parte dei curatori e del presidente dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia arch. Alessandro Panci, seguirà la proiezione del video della mostra a cura di Denise Capasso e sonorizzazione dal vivo del pianista Theo Allegretti.

Madrina della mostra l’attrice Daniela Poggi sostenitrice di ASEM e Ambasciatrice Unicef, che sarà presente insieme alla presidente dell’Asem Lorella Biasio e il vicepresidente Andrea Danieli, i quali illustreranno la loro esperienza con l’associazione ASEM.

 

A conclusione un collegamento in streaming con la fondatrice di ASEM Italia odv Barbara Hofmann in Mozambico. L’Associazione per il sostegno dell’infanzia mozambicana, con il progetto Acqua sicura per salvare vite, è stata fondamentale per il tema della mostra. Barbara Hofmann ha infatti ottenuto in un villaggio 6 ettari di terreno per costruire in un luogo detto “Paradiso”, un orto per salvare donne e ragazze schiave degli abusi e violenza, attraverso la costruzione di due pozzi nel terreno, nel quale sarà possibile coltivare e fornire acqua potabile e rendere autosufficiente la popolazione per continuare a vivere. Ecco allora che l’arte è entrata in gioco, in soccorso, con i bambini cinesi, i Maestri, gli artisti che hanno contribuito donando all’ASEM un proprio lavoro artistico per il beneficio di una giusta causa.

 

Conclude il finissage la direttrice dell’Ufficio culturale Egiziano Dr.ssa Marwa Fawzy, che ospiterà la mostra itinerante dal 30 settembre 2022 a Roma.

 

 

Tema centrale della mostra è il porre attenzione alle problematiche legate alla distribuzione globale delle risorse idriche, estremamente disomogenee e scarse. La mostra rivolge quindi l’attenzione alla risorsa

dell’Acqua come fonte di vita, e d’ispirazione per tutti i venticinque artisti, che affiancano i giovanissimi ragazzi delle scuole cinesi di Pechino, i quali hanno realizzato disegni e dipinti ispirati all’acqua e alla vita.

L’auspicio è che questi “piccoli semi d’arte”, provenienti dall’oriente possano crescere sotto il raggio dei più grandi maestri italiani, creando un legame intercontinentale basato sull’arte, mirato alla costruzione di un

ponte di dialogo accademico tra arte orientale e occidentale.